HomeNewsInstagram vs Vine

Instagram vs Vine

Dopo il recente annuncio di Facebook riguardo il lancio di Video on Instagram, la sfida tra i colossi Social continua con il confronto tra due app di video-sharing: Instagram vs Vine.


Riguardo a questo nuovo capitolo della battaglia tra Facebook e Twitter riportiamo il commento della Dott.ssa Antonella Coppotelli, docente Stogea nell'Executive Master in Web Marketing & Communication:


“Più che sfida tra app si tratta di sfida tra due delle maggiori piattaforme di social network.E' ovvio quindi che parliamo di bacini di utenza differenti con un'educazione all'utilizzo di Twitter e Facebook totalmente diversa. Non dimentichiamo che Twitter non ha ancora un modello commerciale ben definito a differenza di Facebook.


I video su Instagram sono una naturale evoluzione di un pubblico estremamente numeroso già abituato a catturare con una fotocamera momenti di vita quotidiana resi unici e interessanti dai filtri. Funzionalità questa estesa anche ai video. Altro fattore di sicuro interesse è di certo il secondaggio: girare un video di sei secondi richiede molta bravura e fantasia affinché resti memorabile; benché abbia potuto notare dei mini filmati interessanti su Vine siamo ancora un po' lontani da certi standard che vadano al di là di un uso personale e goliardico. I 15 secondi di Instagram, la possibilità di mettere filtri e di rimontare il video secondo un gusto più raffinato di certo offre possibilità maggiori. Partiamo sempre dal presupposto che tutte queste applicazioni nate per divertire ed "engaggiare" l'utenza devono necessariamente avere una finalità commerciale.


Infine i market di riferimento: Instagram è su Google Play e IOS market da un bel po' di tempo mentre invece Vine è sbarcato sul market di Android da poco. Il tempo ci dirà chi vincerà, anche se il tempo, di certo, ne caratterizzerà l'uso così com'è stato per Twitter e Facebook."