HomeNewsEvoluzione della funzione HR

Evoluzione della funzione HR

Secondo il Dott. Filippo Abramo, Presidente EAPM - The European Association for People Management, la crisi sta costringendo gli addetti HR a concentrarsi su problemi a brevissimo termine legati alle molteplici crisi aziendali. Le imprese, soprattutto quelle di medie e piccole dimensioni, sono chiamate ad affrontare una costante instabilità dei mercati non avendo spesso gli strumenti utili per fronteggiarla. In un momento come questo, se da un lato le risorse umane rappresentano un elemento importantissimo per la competitività, dall'altro lato sono proprio i lavoratori a subire maggiormente l'influenza negativa di questa situazione.


I manager delle Risorse Umane devono necessariamente prestare maggiore attenzione all'analisi degli elementi che compongono il costo del lavoro in funzione dei nuovi obiettivi, esigenze e strategie aziendali che si vanno definendo. Dovranno quindi concentrarsi, sempre più, su attività come la riduzione del personale, la gestione degli esuberi e l'outplacement.


Come evidenziato di recente in numerosi articoli, tra cui "La ribellione dei manager Hr: “Ci fanno solo tagliare le teste" (Repubblica.it) il ruolo del Responsabile HR sta andando incontro a mutamenti dettati dalla situazione di difficoltà che buona parte delle aziende sta attraversando.